Il Presidente in fuga

3 12 2009

«Tu, caro Ricardo, preparami una accoglienza degna…hai raccontato tutta una serie di attrattive del tuo Paese che certamente ci sono e che conoscevo. Poi in privato ti prego di provvedere anche ad altre attrattive che mi stanno molto a cuore».

Mi ero ripromesso di non nominare mister B. su questo blog. I suoi commenti alla vita panamense mi hanno fatto ricredere…il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Una sola speranza: «Scusate, sono di fretta…devo fare le valigie perché vado a Panama»…magari!

Annunci