Il sindaco di Anagni è una persona malata

27 11 2009
Jan Steen – La Lussuria, 1663

Noto di nome, lo sarà di fatto. Il sindaco di Anagni ha impedito ai ragazzi dell’associazione La guerra di Piero di presentare il libro Le parole non dette dell’ex parlamentare Vladimir Luxuria, con la presenza dell’autore. Le motivazioni del primo cittadino in quota Pdl? «Non ritengo questo avvenimento educativo. Il problema dei trans andrebbe piuttosto esposto in un ospedale». Complimenti caro sindaco. Quindi i trans sono malati? Qualcosa, forse più che qualcuno, da curare? Luxuria si stava apprestando a parlare del suo testo di favole, incentrate sulle tematiche della diversità e dell’accettazione. Le è stato impedito di farlo. La giunta intera di una cittadina medievale di indubbia bellezza si è arroccata su posizioni medievali di indubbia disumanità. Tutto torna.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

30 11 2009
marina

I trans sono malati, si chiama disturbo dell’identità di genere. E avrei qualche dubbio anch’io sull’opportunità di affidargli dei bambini. Tutte le persone sono da rispettare, ma secondo me questo è buonismo senza senso.

30 11 2009
labestiaumana

Nell’occasione non si discuteva se affidare (in senso di permettere loro di adottare o simile) dei bambini ai transessuali. Si trattava della presentazione di un libro, che credo si possa ascrivere ancora alla libera espressione delle proprie idee. Se è buonismo chiedere rispetto per un libro, magari evita di ritornare ai roghi pubblici dei testi…credo sia più breve il passo fra un teatro chiuso e un libro appicciato che fra un libro di un trans e una trans-famiglia..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: